WE FEED THE PLANET

Nutrire il pianeta è la più grande sfida che la nostra generazione è chiamata ad affrontare. Con un EXPO 2015 focalizzato proprio su questo tema, il mondo guarda a Milano per avere risposte. Abbiamo bisogno di tutti i giovani agricoltori, i produttori del cibo e i professionisti dell'alimentazione da ogni parte del mondo per mostrare chi davvero nutre il pianeta e per discutere insieme il futuro del cibo e dell'agricoltura.

Tuttavia, non avrebbe senso discutere di come nutrire il pianeta nel futuro senza la presenza dei giovani, specialmente gli Small Scale Producers. Con la loro vicinanza al territorio e al sapere pratico, fanno molto di pi
ù che produrre cibo. Ci insegnano come proteggere i semi, le piante, le razze animali, l'acqua, il suolo e le altre fonti non rinnovabili della nostra alimentazione. Possono mostrarci come il loro lavoro non riguardi soltanto il nutrimento ma la gioia di vivere: la felicità che arriva dalle cose buone e belle, dalla condivisione, e dalla saggezza che preserva la Terra in modo da renderla migliore per le future generazioni.

Con questa immagine nella mente, un'immagine formata da migliaia di volti, mani, linguaggi e conoscenze, Slow Food Youth Network e Slow Food si sono dati un compito immenso: inserire nel confronto sul futuro del cibo e dell'alimentazione quelli che più di tutti meritano di essere l
ì. In altre parole, portare gli Small Scale Producers di tutto il mondo a Terra Madre Giovani - We Feed The Planet.

Slow Food Youth Network e Slow Food chiedono a tutti i giovani agricoltori, i produttori del cibo e i professionisti dell'alimentazione da ogni parte del mondo di mettere in primo piano chi davvere nutre il pianeta attraverso un confronto sul futuro del cibo e dell'agricoltura: 

Venite a Milano! Venite e condividete le vostre idee. Offrite a tutti le soluzioni che il mondo sta cercando ma che non troverà mai senza darvi ascolto. 

None
None
None
None
None
None
None

GUARDA IL VIDEO